an italian magazine. suggestions and stories from berlin

 

ART.TEMI/LINGUAGGI/CRITICA/THE EXIBITION CALIGARI FOREVER. COSTRUIRE UNA VISIONE ESPRESSIONISTA.
Sceneggiato dall’austriaco Carl Mayer e dal cecoslovacco Hans Janowitz, diretto da Robert Wiene e costruito dagli artisti dello Sturm berlinese, il gabinetto del Dr. Caligari dimostrò come l’espressionismo tedesco seppe ottenere i suoi migliori risultati estetici, linguistici ed espressivi ricorrendo all'uso delle arti visive attraverso il mezzo cinematografico: una soluzione geniale e particolarmente adatta all'interpretazione della realtà storica da parte dell’artista espressionista, vera e propria creatura del dramma esistenziale. Alla scoperta dell'aspetto più enigmatico della poetica espressionista e della sua visione perfettamente horror, che segnò per sempre la storia e i metodi del primo cinema...
TIM NOBLE & SUE WEBSTER. ARTE SPAZZATURA.
Coppia inossidabile, Tim Noble e Sue Webster, da sempre insieme, in amore, nella vita, nell’arte, perfino nell’opera... ciò che fanno è sempre in parte elogio a se stessi, alla propria geniale semplicità, al gusto punk rock, all’orgoglioso avercela fatta. 45 anni lui, 44 anni lei, i due sono insieme da quando erano ragazzini, sincronizzati al millesimo, vegetariani convinti, amanti del gossip e dei party mondani. Ecco a voi i maggiori eredi dei post young british artists (YBA), gli artisti noti negli anni '90 per le cosiddette tattiche shock, per l'uso di materiali di recupero, per le vite personali sregolate e una particolare attitudine all'antagonismo imprenditoriale. Sue e Tim sono invece frutto degli anni 2000, presentano un maggior senso formale e una satira concettuale più sottile... ma da buoni eredi, sono altrettanto maledettamente ricchi...
VEZZOLI MAKE ME CRY! I WANT TO BE FAMOUS.
COMING SOON....

 

ENDE NEU. ROVINE DEL TERZO MILLENNIO.
Spazio. Tempo. Vecchio. Nuovo: quattro concetti chiave che se associati alla Metropoli del terzo millennio ci offrono molteplici variabili di un unico pensiero: nostalgia di un passato che scompare senza tracce e timore di un futuro poco durevole. L'inevitabile entropia del paesaggio urbano è per l' appunto il soggetto di questa splendida mostra/progetto itinerante di arti visive che ha unito 5 giovani artisti nell'illustre location della Neurotitan: illustrazione, fumetto, pittura, incisione, fotografia, installazione... sono questi i linguaggi creativi di Paola Verde, Fabio Giampietro, Vins Grosso, Alberto Ponticelli e Max Andersson...

MENU

 

Home

Art

Cinema

City

Project

Contacts

Join us!

CATEGORIES

ART

 

Temi

Linguaggi

Critica

The Exibition

CINE

 

Cinestorie

Cinechicche

Cinefilie

Experience

CITY

 

I salotti del grande schermo

I salotti della creatività

What to do!

 

       2015 NOTTEFONDA MAGAZINE

 

Projected, designed & curated by

 

Petra Raffaelli

write to:

 

petraraffaelli@gmail.com

facebook.com/petraraffaelli